24 settembre, 2016

Da una "Storia vera"





Piccola premessa personale prima di scriverne il post , che anche

se questo fatto e' accaduto nel 2009 ,e' sempre attuale , purtroppo ,

non si vorrebbe Mai leggere di Violenza perpetrata ai bambini ,

ma ogni giorno ci sono fatti legati a questa Orribile cronaca .

Partendo dalla famiglia di orgine quella che ci ha fatto nascere ,

che dovrebbe proteggerli , e li "violenta", dagli educatori d'infanzia,

che i genitori affidano i loro bambini piccini  alle cosiddette 

"scuole materne" ,e pensano di lasciarli in tutta serenita' , almeno 

loro piccini che nulla hanno chiesto , solo diventare grandi con delle

basi buone e solide , invece c'e' chi ne Abusa ................

Ci sarebbero fogli interi da riempire con questo angosciante 

argomento , lascio a Voi la lettura del testo che segue copiato dal web 

dal canale Ligachannel dei suoi fan  , con una canzone incredibilmente

da brividi del grande Ligabue.







Quando mi vieni a prendere? 


( Dendermonde , 23/01/2009)





" Mia madre che ha insistito che facessi colazione 
e sa che la mattina il mio stomaco si chiude , 

ho finto di essere stanco , ho finto di star male

lei non ci casca più e io non schivo piu' l'Asilo" 



La mattina del 23 gennaio 2009 a Dendermonde , una città a 30 km da Bruxelles, un ragazzo di vent'anni e' entrato in un asilo nido armato di un coltello con una lama di circa trenta centimetri,con il quale ha ucciso una donna e due bambini e ne ha feriti altri dodici . Il nome dell'Asilo e' "Paese delle favole". Ligabue toccato in profondità per questo fatto di cronaca si cala nel cuore della tragedia raccontandola - in un modo piuttosto inedito e con una forza d'urto che toglie il fiato - dal punto di vista di uno dei bambini .


" Quando mi vieni a prendere ?

Quando finisce scuola ?

Quando torniamo ancora insieme a casa?



La voce di Luciano cerca  di non spingere sul versante emotivo ma la sua interpretazione mette l'ascoltatore di fronte alla terribile scena.



" e poi è stato come quando tolgono la luce la maestra urlava

come con un'altra voce . Se non stiamo buoni arriva forse 

l'uomo nero io prima ho vomitato e lui adesso è qui' davvero"


E' il testo piu' drammatico di quelli scritti da Luciano .


" e la maestra ora è sdraiata e sta dormendo e i miei amici

urlano , qualcuno sta ridendo ci sono le sirene e sono 

sempre piu' vicine che giochi enormi che sa organizzare

l'uomo nero "


L'ultimo ritornello viene cantato in una sospensione musicale che accresce ancor di piu' la sensazione di gelo , e non sappiamo se il bambino che ci ha accompagnato in questa vicenda sia una delle due vittime o sia fra quelli che sono sopravvissuti.


"Quando mi vieni a prendere?

Dammi la tua parola.

Vieni un po' prima .

Fammi una sorpresa."





..............................


E ora SILENZIO 

Contro tutte le violenze fatte ai Bambini 







6 commenti:

  1. Rimango sempre allibito e senza fiato di fronte a certi avvenimenti. Non esistono parole se non le più cattive per condannare questo e tanti altri misfatti che si succedono quotidianamente a danno non solo sei bambini, ma per tutti gli esseri umani. Chiudo con una lacrima, per te un abbraccio di bene, Vittorio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Vittorio , io a volte leggendo questi fatti orribili di cronaca , sui bambini , mi si stringe il Cuore . Grazie del tuo tenero e dolce pensiero , augurandoci che Puniscano davvero le persone che commettono questi crimini .
      Un abbraccio anche a te buon inizio settimana.

      Elimina
  2. Triste racconto cara Rosy. Triste come tante violenze, come tutte le violenze. Che la terra gli sia lieve. Buona domenica cara amica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara Paola la tua frase e' splendida .
      Buon inizio settimana , grazie del pensiero un abbraccio dal Cuore.

      Elimina
  3. Buon lunedì cara Rosy, ti auguro tutto il bene del mondo e che l'arcobaleno più bello sia sempre su di noi...^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro Vittorio , sia anche per te un buon inizio nuova settimana , l'arcobaleno arrivi nei nostri Cuori sempre.

      Elimina